Press Room

Gioco online, Olanda: tempi lunghi per la regolamentazione del settore


Gioco online, Olanda: tempi lunghi per la regolamentazione del settore

L’ente regolatore del gioco olandese Kansspelautoriteit (KSA) ritiene che per la legislazione che spianerà la strada al gioco online in Olanda ci vorrà ancora almeno un anno. I legislatori hanno perso l’opportunità di votare le nuove leggi prima della pausa estiva, questo significa che anche se la legislazione sarà approvata nel marzo 2017, le procedure di autorizzazione ritarderanno ogni lancio di almeno un anno e mezzo.
Il KSA Senior Communications Advisor Martijn van de Koolwijk ha dichiarato: “Il disegno di legge è stato rinviato per tre volte. La legge deve essere approvata da entrambe le camere e poi la legislazione subordinata deve essere ancora elaborata. I permessi devono essere richiesti e rilasciati, saremo pronti in un anno o un anno e mezzo”. Oltre 200 aziende hanno manifestato interesse ad operare nel settore del gioco d’azzardo online in Olanda, nonostante sia stata proposta una tassazione del 29%, la stessa prevista per gli operatori terrestri. Sono stati fatti progressi enormi anche in merito alla privatizzazione dell’operatore di gioco di proprietà statale Holland Casino. E’ stato deciso di mantenere dieci dei suoi quattordici casinò terrestri e venderne quattro. Ci saranno anche due nuove licenze terrestri. Una volta che il monopolio sarà decostruito, Holland Casino cercherà di muoversi online.
L’amministratore delegato di Holland Casino Erwin van Lambaart ha detto: “Sono passati mesi e ancora niente è stato discusso in Parlamento. Dobbiamo andare avanti e di conseguenza le leggi devono essere adeguate. Questo è importante per Holland Casino e per l’intero settore nella lotta contro i casinò online illegali”. Holland Casino ha realizzato un utile di €67m rispetto ad un utile di €12 milioni nel 2014. lp/AGIMEG

Data di pubblicazione: 
Monday, June 20, 2016 - 3:58pm